TOP

ginnastica per pancia e fianchi

Ginnastica per pancia e fianchi: tutto parte dalla tavola

Hai mai sentito il detto “gli addominali si fanno a tavola”? Esattamente, fare una serie infinita di addominali senza le giuste accortezze sui cibi è inutile.

Per avere una pancia piatta e una figura longilinea è necessario fare degli esercizi che coinvolgano più distretti muscolari, e la ginnastica per pancia e fianchi deve far parte della tua scheda di allenamento assieme ad esercizi per la parte bassa (gambe e glutei) e per la parte alta (braccia, spalle e addome). 

Esiste il dimagrimento localizzato? 

Uno dei falsi miti quando si parla di dimagrimento è il dimagrimento localizzato. Lo sai che non esiste? Un percorso nutrizionale equilibrato ti porta a perdere massa grassa e centimetri in tutto il corpo e non solo nel punto in cui desideri. 

Visto che stiamo parlando di addome definito, allenare questa zona in particolare ti porterà a un potenziamento del muscolo, il quale apparirà molto tonico a dimagrimento concluso.

Oggi però vogliamo proporti degli esercizi specifici per allenare il retto dell’addome, stampa questo articolo da portare sempre con te quando ti allenerai! 

Esercizi facili e alla portata di tutti per gli addominali

Non partiamo subito in quarta parlando di esercizi difficili e complicati. Un approccio graduale, anche quando si tratta di ginnastica per pancia e fianchi, è sempre consigliato. 

Tra gli esercizi facili da cui cominciare è il sit up addominali e lo squat libero/con la sedia. 

  • Sit up addominali: nella classica versione si parte da una posizione supina con anche e ginocchia flesse e piedi a terra. Parti da questa posizione e solleva il corpo fino a che sarai in posizione seduta. Poi ritorna gradualmente a terra poggiando completamente la schiena e la testa prima di ripartire. Per rendere più facile l’esercizio puoi posizionare le mani sul petto, mentre dietro la nuca il sovraccarico sarà più accentuato. 
  • Lo squat libero o con la sedia è un esercizio che ti permette di allenare gli addominali e altri muscoli del tronco. Lo squat nasce principalmente per potenziare gli arti inferiori, ma richiede un buon lavoro isometrico che si riflette sulla parte alta del corpo. Per iniziare prova lo squat libero o al massimo con il supporto di una sedia per essere certa di eseguire correttamente il  movimento.

Esercizi difficili per allenare gli addominali 

Se vuoi metterti alla prova e approcciarti a una ginnastica per pancia e fianchi più impegnativa, ecco due esercizi perfetti per te. 

  • Il plank in hollow è l’esercizio perfetto per questo distretto muscolare, soprattutto la versione in hollow position, molto conosciuta nel calisthenics. Tale posizione del plank è fondamentale sia dal punto di vista posturale, per evitare di farsi male, sia dal punto di vista estetico per rinforzare la schiena. Per eseguire la hollow position correttamente bisogna porre il bacino in retroversione, un movimento in cui il bacino viene ruotato all’indietro e la zona lombare è appiattita. Per fare questo tipo di plank ti consigliamo di chiedere a un personal trainer qualificato, poiché ci sono diversi muscoli coinvolti in questo movimento che vanno tenuti sotto controllo per una corretta esecuzione dell’esercizio.
  • Un vero boost per tutto il corpo è questo esercizio total body che coinvolge in parte anche il retto dell’addome: prova gli affondi indietro o in modalità saltello, un esercizio in due varianti che coinvolge glutei, gambe e anche i muscoli superiori. 

Ti servono ulteriori dritte sia sull’alimentazione che sull’allenamento? Contattaci subito, abbiamo tutte le risposte alle tue domande. 

Iscriviti alla newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Ultimi Articoli

close

Sei interessato a ricevere informazioni sul programma Mi piace così?

Lasciaci la tua email

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Post a Comment