TOP
gelato a dieta e lampone

Gelato a dieta: si può?

Si può mangiare il gelato a dieta oppure no? È la domanda che tutti si pongono ogni estate quando, insieme al caldo, arriva la voglia di questo alimento fresco, dissetante e nutriente.

Con il gelato si inaugura ufficialmente l’inizio della stagione più calda ed è un vero salva vita contro l’afa.

 

Ma quanti di noi si sono chiesti, assaporando un cono o una coppetta: il gelato fa ingrassare? Lo posso mangiare se sono a dieta? Se anche tu ti domandi se è possibile mangiare il gelato a dieta scoprirai che, con alcuni accorgimenti, è un’ottima idea per preparare una merenda pomeridiana diversa e per godertelo senza sensi di colpa!

Gli accorgimenti:

Preferire un bel cono alla frutta piuttosto che alla crema, ricordandosi che un cono con due palline di frutta apporta circa 100-150 calorie, contro le 200-250 calorie dei gusti alla crema.

Inoltre, nel caso delle vaschette di gelato nel frizer di casa, bisogna tener a mente che essendo un alimento molto appetibile è bene preparare la propria porzione in una coppetta e non mangiarlo direttamente dalla vaschetta per non correre il rischio di finirla in un istante: questo non è il modo corretto di consumare il gelato a dieta!

Ma va bene per tutti?

Per chi ha problemi di intolleranze al lattosio o allergie alle caseine può mangiare il gelato a dieta, fatto con latte vegetale, riso, soia, avena o mandorle.

E perché no, usare la scusa di andare a prendersi un gelato per fare una bella passeggiata fino dal gelataio e incrementare la media passi giornaliera

Hai mai pensato di inserire il gelato a dieta fatto in casa?

I vantaggi del gelato artigianale sono evidenti: la scelta degli ingredienti, la loro qualità e le quantità usate! Il gelato può essere fatto in casa in diversi modi. Il più classico prevede la gelatiera, ma va benissimo anche il frullatore. E quali ingredienti usare per fare un perfetto gelato a dieta? Quelli della merenda mi piace così: frutta, la tua preferita, e lo yogurt o latte che preferisci (classico, senza lattosio, di soia…).

Per la ricetta del gelato più semplice del mondo servono:

· 150 gr di frutta

· 100 ml di latte o yogurt di tuo gradimento

Le quantità possono variare in base al proprio gusto.

Congelare la frutta tagliata in piccoli pezzi e il latte in cubetti nelle formine del ghiaccio. Mettere nel mixer e frullare ad alta velocità fino a che il composto risulta cremoso e ben amalgamato. Ed è pronto per essere mangiato!

Quindi ricapitolando gli accorgimenti per inserire il gelato a dieta sono:

· Scegliere gusti alla frutta

· Preferire la coppetta al cono

· Non eccedere nelle quantità

· Fare una passeggiata fino al gelataio

· Se in freezer, preparare la propria porzione e riporre la vaschetta al suo posto

· Preparare una merenda sfiziosa fatta in casa con gli stessi alimenti previsti dalla tua dieta Mi piace così

 

E con questi consigli sul gelato a dieta, ti auguro una dolce estate!

close

Sei interessato a ricevere informazioni sul programma Mi piace così?

Lasciaci la tua email

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Post a Comment