TOP

piatto equilibrato

Piatto equilibrato, ecco come comporlo e quali alimenti inserire

Alimentazione sana, regime alimentare bilanciato, stile di vita salutare…sono tutte cose di cui si sente tantissimo parlare ma che spesso possono voler dire tutto e niente.

Qualunque sia il tuo obiettivo, a seconda che tu voglia perdere peso o semplicemente alimentarti in modo sano, devi sapere come comporre un piatto equilibrato.

Partiamo da un consiglio semplice e che costituisce la base di un nuovo regime alimentare: l’equilibrio è uno stato che si ottiene sul lungo periodo e che va mantenuto durante tutta la settimana.

Sì, cara amica, è proprio così.

Mangiare equilibrato significa fare un patto con sé stesse, consapevoli che migliorare il proprio stile di vita a tavola è una necessità che tu per prima avverti.

I benefici sono solo la conseguenza, e con il tempo li vedrai. 

Alcune regole che ti aiuteranno

Prima di scoprire come comporre un piatto equilibrato, vogliamo darti ulteriori dritte che ti permetteranno di mantenere a lungo uno stile di vita sostenibile.

Innanzitutto considera che è importante mangiare un po’ tutto, nelle giuste quantità e in modo regolare.

Cosa vuol dire concretamente? Che non devi “tagliare” cibi di sana pianta dalla tua routine alimentare.

Scommettiamo che almeno una volta nella tua vita avrai detto: «Da domani niente carboidrati, elimino pasta e pane» con la speranza che toglierli dai tuoi pasti ti avrebbero fatto raggiungere molto prima il tuo obiettivo.

E scommettiamo anche che non è stato affatto così. Salvo particolari allergie, intolleranze o impossibilità di assumere un determinato ingrediente, uno stile di vita sano si basa sull’assunzione di TUTTI gli alimenti, persino (anzi soprattutto) i temuti carboidrati.

Il secondo consiglio è di non saltare i pasti, perché sappiamo anche che probabilmente hai pensato di non fare colazione o non cenare per dimagrire più velocemente. Abbiamo indovinato?

Componiamo il tuo piatto equilibrato

Per far sì che un pasto sia salutare e bilanciato, deve esserci un equilibrio tra macronutrienti e micronutrienti.

Questo perché il piatto equilibrato non è quello in cui si “fa la fame”, ma è bensì quello che ci permette di svolgere tutte le attività del giorno dandoci i nutrienti necessari.

Per macronutrienti si intendono le proteine, i grassi e i carboidrati che sono la fonte primaria di energia per il nostro corpo.

Questi tre elementi non devono mai mancare in un piatto, sotto forma di cereali integrali, verdure e ortaggi, carne o pesce, olii, frutta secca e cioccolato.

I micronutrienti sono le vitamine e minerali che puoi assumere tramite la frutta e non solo. In questo caso anche condimenti tipo i semi oleosi sono perfetti se accompagnati a una ricca insalatona con tutti i macronutrienti. 

I menù di  MI PIACE COSÍ sono dei perfetti piatti equilibrati che ti permetteranno di capire com’è composta una portata bilanciata e come nutrirti per stare bene dentro e fuori. 

Iscriviti alla newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Ultimi Articoli

close

Sei interessato a ricevere informazioni sul programma Mi piace così?

Lasciaci la tua email

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Post a Comment