TOP
ingrassare a natale, 5 modi per evitarlo

Ingrassare a Natale: 5 consigli per evitarlo

5 consigli per non ingrassare a Natale

Natale, che magia! Aspettando il giorno propizio la casa si prepara alla festa che emoziona grandi e piccini. Abeti, lucine e addobbi preziosi riempiono i nostri salotti e in un crescendo di leggerezza ed allegria la dispensa si arricchisce di preparazioni che daranno vita a lunghi pranzi e cene con amici e parenti. Periodo meraviglioso, ma anche impegnativo, soprattutto per chi è a dieta e non vuole ingrassare a Natale.

Il Natale arriva una sola volta all’anno e va festeggiato senza rinunce o sensi di colpa. Va assaporato fino in fondo, ogni momento ed ogni pietanza. Non sarà una fetta di panettone o pandoro, un pasto un po’ più ricco di grassi, zuccheri e tanto amore a farci ingrassare a Natale. Parola del Nutrizionista!

Tuttavia, per non iniziare l’anno nuovo in salita e appesantiti dalle feste ci sono semplici accorgimenti che possiamo seguire per mantenerci in forma a Natale. Quali sono questi accorgimenti?

5 semplici consigli che se messi in pratica durante le feste ti permetteranno di non ingrassare a Natale.

 

1- No ai digiuni – per non ingrassare a Natale non serve digiunare!

La chiave di tutto è mangiare con buon senso.

Digiunare in previsione di un pasto impegnativo o, a posteriori, per compensare la grande mangiata non è assolutamente una buona idea. Sappiamo che spesso si cerca di “rimediare” alle calorie di troppo saltando un pranzo o una cena, ma in realtà è controproducente e rischia di farti entrare in un meccanismo ingannevole.

ingrassare a natale

Perché ingannevole? perché non è vero che si vanno a compensare le calorie di troppo ingerite. Pensaci: se fai una grande mangiata e dopo digiuni, inevitabilmente, dopo un po’, ti verrà fame, molta fame, e per saziarti mangerai tanto, forse troppo. Allora di nuovo il digiuno, e a seguire un’abbuffata, e così via.

Questo non è un buon modo di approcciare l’alimentazione e gli eventi “sgarro”. È un circolo vizioso per nulla salutare o funzionale ad una eventuale perdita di peso.

Quindi, se dopo il pranzo di Natale hai ancora fame all’ora di cena, mangia. Cerca di fare un pasto leggero: ad esempio, potresti scegliere delle verdure di stagione (cime di rapa, cavolo cappuccio, radicchio, bietola, broccolo romanesco..) accompagnate da un po’ di pane o della carne magra o una fondina di zuppa o, ancora, una minestra con una manciata di riso.

L’obiettivo è quello di non rimanere troppo a lungo senza mangiare e arrivare al pasto successivo senza essere troppo affamati, in modo da non ingrassare a Natale.

2- Impara a scegliere

Mangiare con buon senso significa anche saper scegliere quali pietanze prediligere e in che porzioni. Un pasto fuori casa non è per forza un eccesso.

Se non spilucchi continuamente pane e grissini nell’attesa del cameriere e scegli dei secondi piatti di carne o pesce, sempre accompagnati con della verdura, è come se rimanessi sempre a dieta. Questo non per demonizzare i primi piatti ma, semplicemente, al ristorante i condimenti abbondano e, quindi, con loro i grassi e le calorie in eccesso.

Un’altra cosa a cui bisogna fare attenzione sono gli alcolici, 1 o 2 calici di vino vanno benissimo, ma non eccediamo con i super alcolici, o con i bis ed i tris del polpettone della nonna.

Mangiamo tutto, ma proprio tutto, evitando di fare il bis e di prendere mega-porzioni.

Lo so, lo so che la lasagna fatta con la pasta ai 100 tuorli è la vostra preferita, ma un quadratino più piccolo vi assicuriamo che ha lo stesso sapore di uno più grande! Suvvia, poi c’è anche il secondo ad aspettarci!

Quindi forza e coraggio, piccole porzioni ma con soddisfazioni!

3- Frutta secca, panettone e pandoro

ingrassare a natale

La frutta secca. La regina delle tavole natalizie, mentre si gioca a tombola o a carte,  arachidi, mandorle, noci vengono sbucciati senza sosta. Che bontà!

MA cosa c’è che non va bene? Attenzione, le calorie di questi alimenti sono parecchie! Durante le festività, i condimenti, le salsine, i dolci (i grassi in generale) abbondano, quindi, sarebbe meglio evitare la frutta secca o, almeno, limitarla alla sua porzione standard e metterla come spuntino tra un pasto e l’altro, al posto dei dolcetti, invece che a fine pasto.

Ricordiamoci che le Linee Guida per una sana e corretta alimentazione consigliano PICCOLE porzioni di frutta secca di 20-30 grammi, 2-3 volte a settimana.

Per non ingrassare a Natale: attenzione al dopo pasto!

Frutta secca, panettone, dolci, liquori: sono tutti alimenti BUONISSIMI ma se magari siamo a dieta a Natale dovremmo un attimo ponderare.

Panettone o pandoro? Il dilemma di una vita! Pistacchio, cioccolato, uvetta o bianco, il pandoro e panettone NON sono dolci da fine pasto!

Pensate che 100g di uno di queste preparazioni lievitate (quindi mezza fetta) hanno più calorie di un piatto Mi Piace Così! Quindi?

Togliamo dalle grinfie della nonna o dei cugini la nostra porzione e conserviamola per il giorno dopo a colazione!

4- Più movimento, meno rinunce! – La chiave per non ingrassare a Natale

Ricordiamoci sempre l’importanza dell’attività fisica, per non ingrassare a Natale e in ogni periodo dell’anno, ma soprattutto nelle festività che si mangia un po’ più del solito. Ridurre l’introito calorico non è sempre la via più semplice, quindi aumentiamo il dispendio! Diamo il via a delle belle e lunghe camminare dopo pranzo con i nonni o gli amici o i nostri cani, giochiamo a bocce o balliamo con i cuginetti più piccoli. L’importante è muoversi! Saltiamo giù dal divano e restiamo belli attivi.

ingrassare a natale

Mi raccomando, attivi e felici! 

5- Come mangiare tra Santo Stefano e Capodanno?

La domanda più gettonata: cosa mangio tra una festa e l’altra? Per chi ha la fortuna di avere i Piatti Mi Piace Così, è molto semplice: un piatto a pranzo e a cena il purè oppure l’unione di qualche vellutata condita con un cucchiaino di parmigiano oppure di olio extravergine di oliva.

Altrimenti, se abbiamo tanti avanzi, si potrebbe organizzare le giornate più o meno in questo modo:

A colazione

  • Una tazza di tè o  di caffè
  • 2 fette biscottate oppure la porzione di Pandoro o Panettone,
    quella che abbiamo messo da parte il giorno prima.

A pranzo

  • circa 40 grammi di carboidrati : pane, pasta, riso, cous cous, legumi..
  • 1 cucchiaINO di olio evo
  • verdure di stagione a volontà (cime di rapa, cavolo cappuccio, radicchio, bietola, broccolo romanesco..)
  • 150 grammi circa di proteina magra: pesce azzurro, carne
    bianca, formaggio fresco magro, seitan..

A cena

  • Vellutata o minestrone
  • 1 fetta di pane tostato
  • 150 grammi circa di proteina magra: pesce azzurro, carne
    bianca, formaggio fresco magro, seitan..
  • 1 cucchiaINO di olio evo

Come spuntini

  • Un frutto fresco oppure 1 piccola porzione di frutta disidratata fichi, datteri, prugne, albicocche oppure 1 yogurt o una cioccolata calda*
    * cioccolata calda = 1 bicchiere di latte, 1 cucchiaio di cacao amaro, 1 cucchiaino di maizena, 1 cucchiaino di miele.

Se non sei così affamato da fare gli spuntini, arrivando da giorni di grandi mangiate, non ti forzare.

Rispetta sempre le sensazioni del tuo corpo.

In questo caso, gli spuntini non sono necessari.

Se fai già parte del programma Mi Piace Così, non sei solo, i tuoi coach nutrizionisti vengono in tuo aiuto per trovare la strategia migliore per te per non ingrassare a Natale.

Ricapitoliamo: come compensare le calorie per salvare la dieta a Natale? Il massimo che possa succedere è che la dieta a Natale possa funzionare un po’ meno, ma sacrificheresti davvero una boulle di vino davanti al camino per un numerino sulla bilancia?

Salva questi 5 preziosi consigli:

1- No ai digiuni

2- Impara a scegliere: le pietanze e le porzioni

3- Frutta secca, panettone e pandoro: non sono dei dopo pasto

4-  Più movimento, meno rinunce

5- Come mangiare tra una festa e l’altra: segui il programma Mi Piace Così (o i consigli qui sopra)

Stampala, salvala nel telefono, trascrivila su un foglietto di carta. Portala con te. L’importante è che metti in pratica questi semplici consigli per non ingrassare a Natale!

Se hai dubbi o domande faccelo sapere con un commento.

close

Sei interessato a ricevere informazioni sul programma Mi piace così?

Lasciaci la tua email

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Post a Comment

Index