TOP
Dieta dopo le feste

Dimagrire dopo le feste: la dieta migliore

Dimagrire dopo le feste: la dieta migliore

Si è appena concluso il 2022 all’insegna di grandi e squisite mangiate! L’ultima: il cenone di capodanno. Salutiamo l’anno passato e diamo il benvenuto a quello nuovo. È giunto il momento di fissare i buoni propositi per questo 2023 e dimagrire dopo le feste. 

 

Perché ingrassiamo a Natale?

I motivi per cui a Natale e durante tutte le feste natalizie mangiamo tutti di più sono molti e differenti per ognuno di noi. Si sa, Natale è un momento di ri-unione, per cui ovunque ci troviamo nel mondo, torniamo dove ci sentiamo a casa, da familiari e amici. É un momento speciale, magico. All’insegna del relax, del cibo e dei festeggiamenti. Ma quando si conclude iniziamo a pensare: “devo dimagrire dopo le feste!”

Tuttavia, non per tutti è uguale. Infatti, alcuni di noi non si sono fermati durante queste feste e aspettano un po’ di relax solo dopo la befana. E magari nello stress dell’anno che finisce senza essersi fermati un attimo qualche coccola culinaria in più è sfuggita. Perché si sa, il cibo ha anche questo ruolo. Non dovrebbe, vorremmo che non fosse così, ma chi di noi non ha mai mangiato un cioccolatino di troppo per sentirsi un po’ più coccolato dopo una faticosa giornata invernale?

 

Razionale scientifico: perché pesiamo di più?

Dicembre è un mese che trascorre all’insegna di pranzi e cene con amici, parenti e colleghi. I cibi che si prediligono non sono mai quelli “più leggeri” a livello di un mero calcolo calorico.

Si amano formaggi, insalata russa, tartine al salmone spalmate di burro, bibite gassate, panettoni e pandori…e la lista non finisce qui. Si brinda con prosecco e champagne. Si conclude con mandarini, ananas, frutta secca e amari. E abbiamo perso il conto di quante calorie abbiamo mangiato.

A questo aggiungiamo la grande sedentarietà che accompagna il periodo natalizio. Le giornate passate a lungo seduti a tavola assorbiti dai festeggiamenti. I pomeriggi a sfidarsi a tombola, tra un arachide e l’altro, o sul divano a giocare con i nipotini e il gatto di casa. In più con la pancia piena uscire a fare una passeggiata nel freddo dicembre non sembra mai un’idea troppo allettante.

Dal punto di vista nutrizionale: alimenti ad alta densità energetica, calorie in più, sale e condimenti in abbondanza, dolci, carboidrati e alcool portano con sé la ritenzione di liquidi. Con più liquidi nel corpo sarà, quindi, inevitabile che il peso sulla bilancia salga e diventi necessario dimagrire dopo le feste.

 

Buoni propositi per il 2023: dimagrire dopo le feste

Tra i buoni propositi di quest’anno c’è il perdere i chiletti di troppo che ci hanno accompagnato nel 2022.

 

“Il momento migliore per piantare un albero era 20 anni fa. il secondo momento migliore è adesso.”

Proverbio Cinese

 

Questo proverbio cinese cosa ci dice? Che non aver piantato un albero vent’anni fa ci lascia con il rimpianto di non poterne godere oggi. Ma se non lo piantiamo nemmeno in questo momento, il nostro rimpianto non farà altro che continuare. Il proverbio cinese ci invita ad agire senza indugio, senza ripensamenti e senza paure.

Iniziare un percorso nutrizionale per dimagrire dopo le feste non è qualcosa di semplice. O meglio per iniziare un programma nutrizionale ci vogliono degli ingredienti fondamentali al fine di un dimagrimento efficace e duraturo

 

Pianificazione alimentare

 

I 3 ingredienti fondamentali di cui parliamo sono:

 

1- Pianificazione

2- Calendarizzare l’obiettivo

3- Piano d’azione

 

Capiamo meglio di cosa stiamo parlando. Per dimagrire dopo le feste dobbiamo, innanzitutto, capire qual è il nostro punto di partenza. Poi, diamoci un tempo per raggiungere l’obiettivo di peso. Una scadenza di riferimento. Ed infine, scomponiamo il grande traguardo in obiettivi più piccoli: passo dopo passo arriveremo al successo.

Ad esempio, se ad oggi pesiamo 100 chili e l’ideale sarebbe dimagrire dopo le feste di 20 chili, ci mettiamo piccoli obiettivi da raggiungere, di 5 chili in 5 chili. In questo modo sembrerà tutto più semplice

 

No ai metodi drastici

Passate le feste il web ci propone diete lampo, diete detox, diete iperproteiche per perdere peso. Colti dai sensi di colpa post grandi mangiate si corre ai ripari cercando soluzioni tempestive da adottare.

Nulla di più sbagliato! La fretta è una cattiva consigliera, ce lo diceva già la nonna. La foga di rimetterci in forma ci spinge a tentare diete strampalate, allenamenti strazianti e digiuni, che oltre a non farci perdere peso mandano in tilt l’organismo e l’equilibrio metabolico-ormonale. Affamarci non ci farà perdere peso, anzi il rischio è di entrare in un circuito di digiuni-abbuffate per nulla salutare.

 

Niente panico! Nessuna misura drastica!

Quindi, no ai digiuni. No alle diete troppo restrittive. Per dimagrire dopo le feste non serve seguire la dieta della nostra amica che ha escluso tutti i carboidrati, e nemmeno quella di nostro cugino che macina chilometri su chilometri per perdere la pancetta.

Diciamo sì alle diete inclusive. Alle diete sostenibili a lungo termine, che inseriscono il dolcetto quando ne abbiamo voglia, la pasta, il pane e gli alimenti che ci piacciono.

La chiave del successo in una dieta non è eliminare tutti questi cibi, ma consumarli nelle giuste quantità e proporzioni rispetto agli altri macronutrienti.

Dei piatti completi di verdura, carne bianca e cereali o legumi. Pesce. Patate. Frutta. Un dolcetto per appagare il palato ma anche il gusto.

 

La dieta migliore per dimagrire dopo le feste

Nella maggior parte dei casi, la dieta migliore da seguire si rivela essere la dieta mediterranea , ovviamente ad eccezione di casi particolari.

Questo modello alimentare è inclusivo, in quanto comprende tutte le categorie alimentari:

  • frutta e verdura di stagione
  • cereali di vario tipo: pasta, riso, couscous, grano..
  • carne bianca e pesce azzurro (solo occasionalmente carne rossa)
  • latticini e uova
  • ed occasionalmente qualche dolcetto sfizioso

 

Inoltre, per dimagrire dopo le feste non sottovalutiamo il ruolo delle spezie, ognuna con i suoi benefici. Dall’azione sul controllo glicemico, il miglioramento del quadro lipidico, la produzione di endorfine, al potere saziante.

 

Ricordiamoci sempre l’importanza dell’acqua, anche lei un nutriente come tutti gli altri. Spesso ci dimentichiamo di garantire l’apporto idrico giornaliero. Assumiamo almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno, insieme a circa 4-5 porzioni di frutta e verdura fresche, per aiutare la diuresi e ridurre la ritenzione idrica.

Una volta individuato il punto di partenza, l’obiettivo ed esserci dati un tempo, è fondamentale trovare un piano d’azione. In questo ci viene in aiuto Mi Piace Cosi. La dieta mediterranea ideale per dimagrire dopo le feste! Pensate come sarebbe non dover più fare la spesa cercando di capire quali siano gli alimenti migliori da acquistare per non ingrassare, per poi pesare tutti gli alimenti  e scegliere gli abbinamenti corretti in base alle indicazioni del nutrizionista. E passare ore ai fornelli per ottenere un piatto non troppo buono per l’uso limitato dei condimenti.

Impegnativo vero? E se al tuo posto ci pensasse qualcun altro a fare tutte queste cose?

Se Mi Piace Così non solo facesse la spesa al tuo posto tutte le settimane, ma abbinasse anche tutti gli alimenti nel modo migliore per garantire tutti i nutrienti al tuo organismo, e anche nelle quantità e frequenze settimanali corrette. Sarebbe bello avere tutto già pronto vero? E magari avere anche un nutrizionista pronto a darti consigli, risolvere dubbi e disponibile ogni volta che ne hai bisogno.

Tutto questo è possibile con il programma Mi Piace Così!

Come?

Trovi tutto nel dettaglio a questo link https://mipiacecosi.it

Non esitare a contattarci senza impegno per capire meglio come funziona.

 

Cos’altro aggiungere per massimizzare l’effetto dimagrante

Per massimizzare l’effetto dimagrante della dieta riprendiamo l’attività fisica. Manteniamoci attivi : giochiamo con i nipotini, facciamo delle belle passeggiate con il cane, prendiamo le scale. Muoviamoci di più.

E se troviamo anche uno sport che ci piace ed entusiasma occupiamo 2-3 ore a settimana per dedicarci a noi stessi.

In più, togliamo il superfluo. Pensiamo ai 2-3 biscottini in più a colazione o merenda. O ancora, alla frutta, che per quanto sia ricca di vitamine e minerali una buona quantità da consumare giornalmente è di 3 frutti ed eccedere può portare ad un aumento di peso.

Infine, l’alcol, sono calorie vuote e limitarle al momento dell’aperitivo settimanale può essere la soluzione migliore.

Con il consiglio del vostro nutrizionista, potrebbe essere ideale valutare l’integrazione di probiotici e prebiotici dopo le grandi mangiate natalizie per ripristinare la flora batterica intestinale. Così dimagrire dopo le feste sarà ancora più semplice con un intestino in salute.

 

Concludendo, in quest’articolo ci sono tutti gli ingredienti necessari per dimagrire dopo le feste e anche qualcosa di più. Un supporto qualora non volessi intraprendere questo percorso dimagrante da solo, ma seguito da un team di esperti nutrizionisti e con piatti gustosi ed equilibrati recapitati direttamente a casa tua.

close

Sei interessato a ricevere informazioni sul programma Mi piace così?

Lasciaci la tua email

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Post a Comment

Index