TOP
snack ipocalorici

Snack ipocalorici, equilibrio tra gusto e sazietà

Quali sono i migliori snack ipocalorici quando sei a dieta? Scopriamolo insieme! Qui troverai tutte le caratteristiche fondamentali che rendono un cibo il miglior alleato per i tuoi spuntini.

IDRATAZIONE, SEMPRE AL PRIMO POSTO

Partiamo dicendo che l’idratazione quando si è a dieta è uno dei fattori più sottovalutati. Spesso quando percepisci appetito, è possibile che, in realtà, il tuo corpo ti stia dicendo che ha sete. E’ il bisogno dell’organismo di idratarsi mascherato dal senso di fame.

Per non cascare in questo tranello sorseggia acqua nell’arco della giornata, per arrivare ad almeno 1 litro e mezzo. Mentre, nel momento stesso in cui subentra la fame, fai 4-5 sorsi di acqua “preventivi” placherà molte voglie di cibo e manterrà ben idratato ed in salute il tuo corpo.

 

I MIGLIORI SNACK IPOCALORICI: COME SCEGLIERLI

Per capire quali siano i migliori snack ipocalorici per la dieta, partiamo dal capire cosa li rende ideali.

I tre fattori principali sono:

  • la quantità di fibre
  • il contenuto di proteine
  • la concentrazione di acqua

Questi 3 elementi sono fondamentali per ottenere il senso di sazietà e far sparire quell’appetito costante e fastidioso tipico dei cibi zuccherini.

Assumere proteine ti farà anche bruciare più calorie rispetto a quando mangi cibi ricchi di zuccheri e grassi; e le fibre, non venendo completamente digerite, non risulteranno mai in accumulo di grasso.

Partendo dai cibi più “naturali”, ottimi esempi di migliori snack ipocalorici sono:

  • la verdura verde e croccante come il sedano ed i cetrioli, oppure il finocchio e le carote
  • la frutta poco zuccherina (cocomero, melone, pesche, fragole…)
  • yogurt naturale e greco, albume, tonno al naturale, uova sode
  • se con bassi grassi e zuccheri sono comodissime le barrette, gli shaker/frullati proteici e gli yogurt da bere

 

QUALI SONO I BENEFICI

Dal parere dei nutrizionisti e dalle conclusioni di varie analisi scientifiche, è emerso un importante dato da non sottovalutare: le persone a dieta che assumono migliori snack ipocalorici tra i pasti riescono ad ottenere maggiori risultati.

Questo perché? Perché mantengono una maggiore costanza e sostenibilità della dieta nel tempo rispetto a chi non li assume. E la costanza è la chiave per raggiungere il tuo obiettivo!

Assumere snack ipocalorici migliora la qualità generale della dieta, previene un consumo eccessivo di cibo, riduce gli attacchi di fame e aiuta dal punto di vista psicologico a seguire la dieta nel tempo.

 

ATTENZIONE A CERTI INGREDIENTI

Una nota di attenzione importante! Molti snack ipocalorici che si trovano al supermercato contengono dolcificanti artificiali per essere più appetibili.

Sebbene di per sé i dolcificanti artificiali non abbiano particolari controindicazioni, alcuni di essi a dosaggi un po’ più alti possono avere fastidiose conseguenze.

Ad esempio, presta attenzione al maltitolo, usato spesso in prodotti a base di cioccolato etichettati come “senza zuccheri aggiunti”.

Non è affatto raro che già con 2 barrette o metà tavoletta di cioccolato, il contenuto di maltitolo superi il dosaggio consigliato causando sgradevoli effetti gastrointestinali, come gonfiore addominale, aria, dissenteria e dolori intestinali (e in questi casi cosa fare? qui la soluzione!)

 

sncak ipocalorici

COSA CI DICE LA SCIENZA E I NOSTRI RISULTATI SUI MIGLIORI SNACK IPOCALORICI

Una importante review scientifica del 2019 scrive: “Molti dati scientifici sottolineano i benefici della distribuzione totale dell’energia e dei nutrienti attraverso 4–5 pasti giornalieri anziché 2–3 pasti principali. … Questo schema ottimale consiste in tre pasti principali (colazione, pranzo e cena), uno spuntino di metà mattina e uno spuntino di metà pomeriggio. Sia gli spuntini di metà mattina che quelli di metà pomeriggio devono essere ben caratterizzati in termini di tempo di consumo, contenuto energetico e modalità di consumo”.

Noi di Mi Piace Così avendo a cuore la soddisfazione delle persone che hanno deciso di iniziare questo percorso di cambiamento, abbiamo deciso di non tralasciare questo importante fattore partecipe alla buona riuscita dei nostri programmi alimentari.

Per assicurare sempre i migliori snack ipocalorici per la dieta abbiamo creato varie opzioni (per tutti i gusti), tra cui barrette e biscotti buonissimi e perfetti per gratificare le voglie del palato.

Ovviamente, garantendo i migliori valori nutrizionali per gusto e praticità di consumo.

I nostri dati suggeriscono che chi utilizza i piani comprendenti i migliori snack ipocalorici tende ad ottenere migliori risultati nel lungo termine: in linea con quanto riportato anche dalla letteratura scientifica.

Come sempre l’alimentazione bilanciata, completa e che non rinuncia al gusto, insieme al movimento e l’attività fisica sono gli ingredienti fondamentali per la perdita di peso. E perché non aggiungere dei fantastici spuntini per portare maggior gusto, sazietà e benefici?

close

Sei interessato a ricevere informazioni sul programma Mi piace così?

Lasciaci la tua email

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Post a Comment