TOP
brunch salutare

BRUNCH SALUTARE: COME PREPARARE IL MIGLIORE

Quante volte ci è capitato di essere stati invitati a qualche brunch domenicale o di doverlo preparare per amici e parenti. Scopriamo insieme cos’è il brunch e come organizzare un brunch salutare e molto appetitoso, allo stesso tempo.

 

COS’È IL BRUNCH E COME NASCE

l brunch origina dall’Inghilterra del 1800, dai vari buffet organizzati dalle aristocrazie del tempo dopo le battute di caccia. Il termine inglese brunch è il risultato della fusione tra breakfast (colazione) e lunch (pranzo), indica, quindi, un pasto abbondante consumato solitamente in tarda mattinata. Infatti, il brunch solitamente si serve tra le 11:00 e le 15:00 ed è tipicamente composto da tutti gli elementi di una colazione dolce, con l’aggiunta di carni fredde, salumi, formaggi, torte (dolci o salate) e frutta.

BRUNCH: IL GIUSTO APPROCCIO

Il brunch è tipico della domenica, quando ci si alza più tardi e non si ha voglia di aspettare fino all’ora di pranzo per mangiare. Spesso però, specie per chi è a dieta, il brunch può diventare un’occasione per sfogarsi sul cibo e mangiare un po’ troppo, come ricompensa per la settimana passata. Vi consigliamo allora di organizzare un brunch salutare seguendo i prossimi consigli o di scegliere luoghi che lo servano in modo simile.

 

COME ORGANIZZARE UN BRUNCH SALUTARE: BEVERAGE

Prima di tutto, che sia presente a tavola molta acqua fresca! Per idratarsi prima, durante e dopo il brunch, in quanto una scarsa idratazione vi inganna (scopri qui qual è l’acqua migliore da bere!): aumenta il vostro appetito facendovi credere di avere più fame della realtà. Le varie bottiglie o caraffe di acqua potranno essere arricchite ognuna con diverse erbe aromatiche, come rosmarino, salvia e menta,. L’alterazione del sapore appena percettibile donerà quel tocco in più. Altre bevande ottimali sono sicuramente estratti o centrifughe di vari frutti e qui potrete sbizzarrirvi. Partendo da ricette più facili come quella dell’ACE (arancia, carota e limone) a mix più fantasiosi con mela, zenzero, melograno, melone e chi più ne ha più ne metta. Per il resto, va bene anche qualche bevanda dietetica senza zuccheri.

 

COME ORGANIZZARE UN BRUNCH SALUTARE: IL CIBO

Ed ora veniamo al cibo! Quale scegliere per mantenere i progressi fatti con il vostro programma Mi Piace così?

Per organizzare il vostro brunch salutare, non fate mancare a tavola qualche fonte proteica sana come le uova, il salmone, il roast beef, il prosciutto magro o dello yogurt greco. Anche gli yogurt magri e aromatizzati sono graditi in quanto gustosi e pieni di vitamine e minerali come il calcio, nonché di fermenti lattici utili al nostro intestino.

Passando al dolce, sicuramente abbondate con la frutta: mele, frutti di bosco, arance, kiwi e quant’altro, sapranno arricchire la vostra tavola con nutrienti, sapori e colori apprezzati da tutti. Anche i pancakes a base di albume, avena e aromi sono un’ottima idea sicuramente gradita da molti. Per quanto riguarda il resto, cercate di non esagerare con formaggi, salumi grassi, pane e torte, prediligendo per quest’ultime sempre ricette più sane: come torta di mele light, torta allo yogurt e pancakes con marmellata light.

 

ATTENTI ALLO SPRECO

Ricordatevi prima di organizzare il vostro brunch salutare di avere qualche contenitore pronto in caso avanzi qualcosa, come sempre succede. Gli avanzi del brunch possono essere usati nei più svariati modi e anche semplicemente consumati al posto della cena. Chiedete sempre consiglio al vostro nutrizionista Mi Piace Così per trovare la soluzione migliore per il vostro dimagrimento. Buon brunch a tutti!

close

Sei interessato a ricevere informazioni sul programma Mi piace così?

Lasciaci la tua email

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Post a Comment