TOP

cosa mangiare per dimagrire in menopausa

Cosa mangiare per dimagrire in menopausa e prendersi cura di sé

Sai che la menopausa è una seconda giovinezza? È un periodo molto importante da non trascurare, che interessa i soggetti femminili tra i 45 e i 55 anni e che tante donne vedono come una seconda giovinezza, un periodo di maturità e rinascita. La menopausa oltre ad essere accompagnata da alcuni sintomi ben precisi, può aumentare il rischio di patologie che riguardano l’alimentazione come l’iperglicemia, l’ipercolesterolemia e l’osteoporosi. A questo proposito è importante capire cosa mangiare per dimagrire in menopausa non solo perché il peso influisce sullo stato generale del soggetto, ma perché soprattutto in menopausa una corretta alimentazione aiuta ad affrontare patologie più serie del numero sulla bilancia. 

 

Come dev’essere fatta una dieta per la menopausa

 

Chiaramente una dieta per la menopausa ha delle caratteristiche specifiche che aiutano anche nella perdita di peso. Ogni indicazione data in questo articolo ha lo scopo di informare e di dare delle linee guida generali, e non intende sostituire il parere di figure professionali specializzate nell’anamnesi del paziente.

Per capire cosa mangiare per dimagrire in menopausa è importante agire sul livello della perdita di peso e della prevenzione

La dieta sarà mirata a prevenire, tra le altre cose, anche l’osteoporosi, quindi deve garantire un apporto sufficiente di vitamina D e calcio. Inoltre è importante evitare patologie del metabolismo, quindi si consiglia una dieta povera di grassi saturi per ridurre il colesterolo e incrementare quelli insaturi e nutrienti specifici contenenti antiossidanti, fibre, potassio e così via. 

 

Parola d’ordine: nutriente 

 

Pensare a cosa mangiare per dimagrire in menopausa e collegarlo al concetto dell’assunzione di poco cibo e magari con pochi nutrienti è sbagliato. La dieta per la menopausa non dev’essere troppo carente e deve fornire tutti i nutrienti necessari nelle giuste quantità. 

Se sei una donna in sovrappeso è meglio optare per una dieta con un dimagrimento più lento che una più drastica, per un dimagrimento più veloce ma poco sicuro. 

L’apporto di grassi deve essere preferibilmente del 25% sulle calorie totali.

I nutrienti più utili in menopausa sono: 

  • acidi grassi insaturi (pesce, latticini, carne, uova e così via)
  • fibre (cereali integrali, legumi, frutta)
  • potassio (frutta e verdura)
  • calcio (formaggi stagionati/freschi, yogurt e così via)
  • zinco (pesce, carne, cereali, legumi e frutta)
  • vitamina E (frutti oleosi come olive, arachidi)
  • Vitamina C (agrumi, pomodori, kiwi, peperoni). 

Proteggono da patologie metaboliche e dall’osteoporosi e permettono alla donna di vivere bene questo periodo, una seconda giovinezza in cui è importante prendersi ancora di più cura di sé stesse. 

Il tuo coach di MI PIACE COSÌ saprà darti indicazioni precise su cosa mangiare durante la menopausa per perdere quei chiletti in più e per tornare a sentirti più giovane e in forma di prima. 

Iscriviti alla newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Ultimi Articoli

close

Sei interessato a ricevere informazioni sul programma Mi piace così?

Lasciaci la tua email

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Post a Comment